La Pasqua è un viaggio verso la bellezza

%A %B %e%q, %Y at %I:%M %p

Le festività pasquali rappresentano sicuramente uno dei momenti più importanti del cristianesimo. Particolarmente sentita in ambito religioso, la Pasqua offre da sempre un momento di riflessione o, quanto meno, di “stacco” momentaneo dalle routinarie abitudini quotidiane .

Non una semplice vacanza. Non un semplice viaggio.
Il nostro invito è che tutti possano prendere a prestesto questo momento per cercare di “decellerare” un attimo e rifuggire dalla quella frenesia che talvolta non ci permette di assaporare appieno le bellezze che ci circondano. Perchè, in fondo, è proprio questo ciò di cui abbiamo realmente bisogno.

Allora, sia che andiate sia che rimaniate, cercate di farlo con quella “lentezza” necessaria per farvi apprezzare fino in fondo una gita fuori porta piuttosto che una tavolata con gli amici. E di certo noi italiani in tale compito siamo più che agevolati: ogni angolo del nostro Belpaese, infatti, è degno di nota, ricco di storia, fascino e natura. Siamo tra i principali interpreti della bellezza mondiale e le nostre città e finanche gli anfratti più nascosti, ne sono la testimonianza viva e reale.

Viaggiate, dunque. Anche se decidete di rimanere a casa. Talvolta non serve prendere un aereo o un treno per scoprire l’arte e l’artigianalità, il vero made in Italy o lo spettacolo della natura che ci circonda. Così facendo, per tutti, credenti e non, tale festività potrà effettivamente rappresentare un momento di rinascita, di riscoperta o, più semplicemente, di rigenerante riposo.

Simone Grasso
Media, Communication & Marketing specialist